News

Il Solstizio d'Estate in Lituania

La festa tradizionale del solstizio d'estate in Lituania
La Lituania è particolarmente apprezzata dai turisti anche per le feste tradizionali che celebrano particolari eventi, come il solstizio d'estate. Il 23 giugno si festeggia il giorno più lungo dell'anno con una suggestiva cerimonia, chiamata Rasu, nel corso della quale le ragazze ed i ragazzi lituani si ornano il capo con ghirlande di fiori e fili ...

La Lituania sarà la diciannovesima nazione UE
La Commissione Europea approva l'adesione della Lituania
La Lituania è sempre più vicina all'euro poiché, come previsto da molti, la Commissione Europea ha e...Leggi tutto

La Lituania sempre più vicina all'Europa
Il Parlamento ha approvato la legge per il passaggio all'euro
La Lituania si avvicina sempre più all'Europa e l'ingresso nell'Eurozona già nel prossimo anno potre...Leggi tutto

Il Festival del Cinema di Vilnius
L'International Film Festival di Vilnius
Agli inizi della primavera la capitale lituana ospita un celebre festival cinematografico internazio...Leggi tutto

Carnevale in Lituania
Le feste di Carnevale a Vilnius e sul lago Plateliai
Il carnevale è un'occasione straordinaria per tornare bambini in ogni luogo del mondo, ma in alcuni ...Leggi tutto
Curiosità
Uzupis
Il quartiere di Uzupis, a Vilnius
Sulla riva destra del fiume Vilnia troviamo Uzupis, uno dei quartieri più vivaci della capitale lituana, sebbene per molti dei sui residenti si tratti di una repubblica indipendente dotata di una carta costituzionale, di regole proprie e di una festa nazionale che cade il 1^ aprile... Già dall'autoproclamazione comprendiamo come Uzupis sia speciale...

Il Museo delle Vittime del Genocidio
Il Museo delle Vittime del Genocidio a Vilnius
In Lituania, nella sua capitale Vilnius, sorge il Museo delle Vittime del Genocidio, un luogo dedica...Leggi tutto

La Musica Folcloristica Lituana
In Lituania vi sono numerosi festival che celebrano la musica e i balli popolari
La Lituania vanta una ricca tradizione musicale e brilla per la sua musica folcloristica, celebrata ...Leggi tutto

La Collina di Gediminas
La Collina di Gediminas sulla quale è nata l'antica Vilnius
Vilnius venne fondata nel XIV secolo per un sogno, o per lo meno così narra la leggenda seconda la q...Leggi tutto

La cucina lituana
Piatti tipici della Lituania
E' sempre interessante scoprire le tradizioni di un paese straniero ed uno dei modi più divertenti p...Leggi tutto
Annunci di Lavoro

Viaggi in Lituania

Informazioni Utili ai Viaggiatori sulla Lituania

La Lituania è uno splendido Stato che si affaccia sul mar Baltico sul suo versante occidentale, confinando a sud con la Polonia, a est con la Bielorussia e a nord con la Lettonia. Inoltre è la più grande delle Repubbliche Baltiche, superando per estensione la Lettonia e l'Estonia. La Lietuva, così si chiama nella lingua locale, occupa un'aerea pari a 65.300 chilometri quadrati sulla quale vivono oltre 3.400.000 abitanti. In altri termini l'estensione della Lituania è circa tre volte quella della regione Emilia Romagna, ma il numero complessivo degli abitanti è decisamente inferiore, considerando che la densità media per chilometro quadrato è di poco superiore alle 52 persone, mentre quella della nostra penisola si attesta attorno al valore di 300.


Il territorio lituano è caratterizzato da rigogliose foreste e fitti boschi, che occupano circa un terzo del paese, oltre a migliaia di laghi e di tratti costieri molto amati dai turisti. I visitatori restano incantati alla vista degli imponenti boschi, habitat naturale di lupi, linci, alci, cervi, lontre e cicogne che si possono facilmente incontrare durante le escursioni in un mondo che appare fiabesco a chi vive nelle grandi città occidentali. Ovviamente è consigliabile addentrarsi nelle aree boschive accompagnati da una guida locale e lo stesso vale per le visite nelle molte, e tutte splendide, riserve naturali della Lituania.
Il paesaggio della nazione è favoloso ed anche il clima è piacevole. Le temperature sono relativamente elevate, anche in virtù del benefico effetto del mare, e nei mesi estivi lungo le coste si raggiungono facilmente i 20 gradi. Ovviamente la Lituana resta pur sempre un paese freddo e le temperature minime, in inverno, possono abbassarsi fino ai 20 gradi sotto lo zero. In ragione di ciò è consigliabile recarsi in visita nei mesi primaverili ed estivi, a meno non si voglia godere della suggestione dell'inverno baltico, incredibilmente affascinante. Parlando della posizione geografica della Lituania è d'obbligo citare anche una particolarità unica: il paese rappresenta il centro geografico d'Europa, il quale è collocato precisamente 26 chilometri a nord di Vilnius.


Informazioni utili per i turisti
Il Primo Maggio del 2004 la Lituania è entrata a far parte dell'Unione Europea e nel Dicembre del 2007 la Repubblica Baltica è stata inclusa ufficialmente nello spazio di Schengen. In ragione di tali storiche scelte sono venuti a cadere i confini doganali tra i paesi europei e la Lituania e l'integrazione è stata completata nel marzo del 2008 con l'abolizione dei controlli presso gli aeroporti. Ciò comporta che non sia necessario esibire il passaporto quando ci si reca in Lituania essendo sufficiente la carta d'identità, esattamente come accade lungo gli altri confini europei.
I turisti devono anche tenere a mente che il fuso orario è avanti di un'ora  rispetto all'Italia, avendo come parametro di riferimento l'ora solare. Infine ricordiamo che il prefisso telefonico da anteporre al numero quando si chiama in Lituana è 00370, mentre per le telefonate dalla Repubblica Baltica verso il nostro paese è necessario comporre il prefisso 0039.

Per quanto riguarda la situazione sanitaria non ci sono vaccinazioni obbligatorie ma alcune sono comunque consigliabili come quelle per l'epatite A e B, la febbre tifoide e contro la difterite. E' opportuno fare una certa attenzione nel consumo dell'acqua corrente, meglio usare quella in bottiglia oppure portare l'acqua ad ebollizione per circa quindici minuti. Come buon senso suggerisce portate con voi qualche farmaco per le necessità più comuni, come analgesici, antipiretici e antidiarroici; tenendo comunque presente che in caso di necessità i cittadini europei possono usufruire delle cure sanitarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale, mostrando la propria tessera sanitaria che vi raccomandiamo pertanto di portare con voi, tenendo a mente che si tratta di un documento personale e dunque ogni componente della famiglia deve avere la propria.